CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN) proponiamo in vendita area fabbricabile in esclusiva zona centralissima
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN) proponiamo in vendita area fabbricabile in esclusiva zona centralissima - PER INFORMAZIONI O VISITE CONTATTARE GEOM. EUGENIO FARINA CELL. 334 7532244

RELAZIONE TECNICA Piano Attuativo “ATR 15” LOTTO A
Identificazione catastale AREE NEL COMPARTO
PROPRIETÀ : Comune di Castiglione delle Stiviere ----------------------------
N.C.T.– F.57 mapp.78 mq. N.C.T. – F. 57 mapp. 83 mq.
Totale (1) = mq.
5.690,00 1.170,00
6.860,00

SUPERFICIE TOTALE CATASTALE DEL COMPARTO mq. 6.860,00 
AREE FUORI COMPARTO 
PROPRIETÀ : Comune di Castiglione delle Stiviere ---------------------------- N.C.T. – F. 57 mapp. 128 (parte) mq. 725,00 
TOTALE mq 725,00 

Identificazione dello stato di fatto
L’area catastalmente sopra indicata, posta tra la via W. Gnutti e il canale Arnò, compongono parte del comparto ATR15.
Il comparto confina a nord con il canale Arnò, ad est con AREA A SERVIZI, a sud parte con AREA COMMERCIALE e parte residenziale e ad ovest principalmente con AREA RESIDENZIALE ed un piccolo tratto con via Gnutti.
Illustrazione della proposta di progetto del piano attuativo
Il progetto propone un intervento parziale per l’ATR 15, con l’esclusione dei mappali n° 330 e 79 adiacenti al canale Arno: la parte esclusa resta comunque autonoma per la sua eventuale futura attuazione.
Si prevede oltre all’utilizzo dell’indice volumetrico endogeno di 0,70 mc/mq anche l’utilizzo dell’indice volumetrico di incentivazione di 0,10 mc/mq applicando i seguenti criteri volti al risparmio energetico:
- raggiungimento della classe di certificazione energetica “C” come stabilito dalla D.g.r. n° VIII 5773 del 31/10/2007 in attuazione della L. 10/1991 e D.lgs. 192/2005 e 311/2006.
- Utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di acqua calda per almeno il 50% del fabbisogno.
Viabilità
Il progetto, prevede un tratto di strada di P.L. con accesso da via Gnutti a fondo cieco con lo spazio di manovra per il ritorno. I parcheggi sono previsti parte lungo la strada e parte concentrati in due parcheggi, uno all’inizio della strada e uno alla fine.
E’ prevista la realizzazione di un tratto di pista ciclabile adiacente alla strada di lottizzazione lato verso il canale Arnò.
La sezione A-A (vedi tavola n°10) della strada è formata dalla carreggiata con il marciapiede separato con aiuola verde dal parcheggio nel lato destro.
La sezione B-B (vedi tavola n°10) della strada è formata dalla carreggiata con adiacente la pista ciclabile sul lato destro separata con aiuola verde dalla strada.
La larghezza della carreggiata delle strade di P.L. (a doppio senso di marcia) è di 7,00 mt. La larghezza dei marciapiedi è di 1,50 mt. I parcheggi sono previsti con profondità di 5,00 mt. e parcheggio auto ortogonali alla strada. La pista ciclabile è prevista della larghezza di ml 2,50 e aiuola verde di separazione della larghezza di ml 1,50 ml.
Superficie fondiaria, standard e viabilità
Sono previsti 3 lotti di superficie variabile di cui uno per l’Edilizia Convenzionata per una superficie fondiaria complessiva di 3.500,00 mq circa.
La superficie standard è di 2.250,00 mq, la viabilità da cedere nel comparto è di 1.110,00 mq da cui risulta una superficie complessiva da cedere nel comparto di 3.360,00 mq.
Inoltre verrà ceduta la viabilità fuori comparto di mq 745,00.
Volumi e tipologie
Le tipologie previste sono villette a schiera bifamiliari e appartamenti.
I progetti definitivi, che sorgeranno sui singoli lotti, saranno preventivamente concordati con i vari organi di competenza: Ufficio Tecnico comunale, Esperti Ambientali.
Aree standard
La superficie territoriale del comparto è di 6.860,00 mq con indice volumetrico territoriale di 0,80 mc/mq, ne deriva un volume di 5.488,20 mc. A cui vanno aggiunti 137,20 mc di Edilizia Convenzionata per complessivi 5.625,20 mc con un insediamento teorico di 28,126 abitanti.
L’area standard a parcheggio risulta di 422,00 mq > 421,89 richiesta e l’area standard a verde è di mq 1828,00. Il totale delle aree standard da cedere risulta di 2.250,00 mq. Lo standard richiesto è di 2.250 mq pertanto non è prevista alcuna monetizzazione.
Mitigazione
E’ prevista la mitigazione con alberi d’alto fusto lungo tutto il percorso della pista ciclabile e parte del marciapiede. La mitigazione con alberi a medio fusto viene realizzata anche nelle zone a parcheggio.
OPERE DI URBANIZZAZIONE
Viabilità - spazi di manovra - spazi di sosta
La sezione A-A (vedi tavola n°10) della strada è formata dalla carreggiata con il marciapiede separato con aiuola verde dal parcheggio nel lato destro.
La sezione B-B (vedi tavola n°10) della strada è formata dalla carreggiata con adiacente la pista ciclabile sul lato destro separata con aiuola verde dalla strada.
La larghezza della carreggiata delle strade di P.L. (a doppio senso di marcia) è di 7,00 mt. La larghezza dei marciapiedi è di 1,50 mt. I parcheggi sono previsti con profondità di 5,00 mt. e parcheggio auto ortogonali alla strada. La pista ciclabile è prevista della larghezza di ml 2,50 e aiuola verde di separazione della larghezza di ml 1,50 ml.
Tutte le zone destinate alla viabilità, agli spazi di manovra, agli spazi di sosta o parcheggio esclusa la ciclabile saranno realizzati, previa formazione di massicciata in ghiaiotto inerte con sovrastante binder, spessore cm 8.00, e manto asfaltico, spessore cm 2.00.
I marciapiedi saranno delimitati verso la sede viaria o i parcheggi, da cordoli prefabbricati in calcestruzzo e pavimentati con caldana in cls, spessore cm 8.00, con soprastante tappetino in asfalto, spessore cm 2.00.
La ciclabile sarà realizzata in cls color terra.
Alla realizzazione di questi ultimi, sarà posta particolare attenzione per il superamento delle barriere architettoniche.
Rete telefonica
Attualmente la rete telefonica è presente su via Gnutti. La nuova rete con le canalizzazioni in p.v.c., delle dimensioni ø 160, verrà prevista sotto i marciapiedi.
I pozzetti principali saranno posizionati e dimensionati secondo le indicazioni della Telecom e i pozzetti di accesso ai singoli lotti sono stati ubicati in modo da servire una o due unità ciascuno.
Rete idrica
La rete idrica in progetto è prevista sotto le sedi viarie di nuova realizzazione e si allaccerà alla nuova tubazione alla rotonda dei carabinieri in fondo a via Gnutti. La linea principale sarà prevista, in tubo di polietilene ad alta densità P.N. 16, sempre di ø 90 mm, mentre gli stacchi dei singoli lotti saranno previsti di ø 63 mm.
Per ogni lotto è previsto un pozzetto di allacciamento con saracinesca, a cui verrà allacciata la singola utenza a spese della stessa.
E’ stata prevista una colonnina con attacco della motopompa dei VV.FF in corrispondenza del parcheggio ad inizio comparto.
Verranno previsti inoltre anche degli allacciamenti per impianto d’irrigazione aree verdi di ø 63 mm.
Rete acque bianche meteoriche
La rete delle acque bianche meteoriche è stata prevista calcolando una densità di pioggia con un valore di 40 mm/h e considerando una tolleranza in caso di forti temporali, quindi si è previsto un dimensionamento della condotta, che varia sino ad un massimo di 250 mm. Le acque meteoriche confluiscono poi nella fognatura comunale acque bianche presente su via Gnutti.
Le caditoie stradali sifonate, previste ai lati della strada, saranno formate da pozzetti con diametro interno 40 cm x 40 cm, allacciate alla rete principale con tubo in p.v.c. ø 160 mm. e fatte confluire nelle camerette d’ispezione diam. 60cm x 60cm . Sia la cameretta di ispezione che la caditoia saranno dotate di chiusino carrabile in ghisa.

Rete di raccolta della acque nere
La nuova rete sarà posta parallelamente a quella delle acque bianche, con tubi di sezione max pari a mm. 200 e si immetterà nella fognatura comunale acque nere presente alla rotonda dei carabinieri in fondo a via Gnutti con un tubo ø 250 mm.
L’allacciamento al singolo lotto è previsto con tubo in p.v.c.  160 mm., previo pozzetto con sifone tipo Firenze, da realizzare all’interno del lotto a carico dell’utenza. Le camerette di ispezione sono da cm 100 x 100 con chiusino carrabile in ghisa.
Rete di distribuzione dell’energia elettrica
Tale rete è prevista sotto la sede dei marciapiedi, con tubo in p.v.c.  160 passacavi e pozzetti d’ispezione 60x60 con chiusini in ghisa carrabili; allacciamento alle singole unità per una capacità di singola utenza in bassa tensione pari a 6Kw/h.
La linea si collegherà con quella esistente su via Gnutti.
Il tutto dovrà essere comunque preventivamente concordato con l’Azienda ENEL S.p.a.
Rete pubblica illuminazione
Attualmente è presente una linea di illuminazione pubblica su via Gnutti a questa verrà aggiunta la linea sulla nuova strada di progetto (pali a due bracci e posti nell’aiuola di separazione tra la ciclabile e la strada) e pali ad un braccio posti nell’aiuola tra parcheggio e marciapiede. Le nuove linee avranno appositi tubi in p.v.c.  160 passacavi e relativi pozzetti d’ispezione e allacciamento.
I punti luce con pali zincati h mt. 8,00 tipo rastremato con lampade a led, sono previsti ad una distanza media di circa 25 ml ciascuno.
Rete di distribuzione del gas metano
La rete gas esistente è posta sull’area comunale del campo sportivo “cinque continenti”.
Questa rete verrà completata a partire da quella esistente con tubazioni diametro DN100 in bassa pressione e posta sotto tutte le sedi stradali che lambiscono il comparto e realizzata direttamente a cura della ditta Soc. per il gas, che ne ha la gestione per il Comune di Castiglione delle Stiviere.
Sarà a carico di ogni utente il costo del singolo allacciamento.

AGENZIA IMMOBILIARE FARINA di Eugenio Farina

25015 Viale Ettore Andreis n. 74 | Desenzano del Garda (BS) - ITALY

Cell: +39 334 7532244 | eugenio@farinarealestate.it

Cod. Fisc. 03778550982 - cookie policy